1943. Cronache di un anno, di Sergio Lepri

sergio lepri
"Il 1943 comincia di venerdì e qualcuno dice di aver visto nella notte, verso le due o le tre, il cielo scuro attraversato da una striscia luminosa che si è persa all’orizzonte. Una stella cadente? Strano, in questa stagione. Pochi hanno fatto festa, questa notte, e pochi hanno brindato". Inizia così il romanzo "1943. Cronache di un anno" del giornalista Sergio Lepri, disponibile interamente on line.

Lepri, ottimo giornalista di vecchia data e anche autore di manuali, ha deciso di pubblicare il suo romanzo di ricordi di guerra interamente online, rifiutando diverse proposte di contratto di case editrici. La narrazione si dipana con precisione di settimana in settimana, narrando i principali eventi di quell'anno visti 'da dentro'.

Un romanzo che, come scrive Lepri, è aperto ai contributi di chi vorrà scrivere "testimonianze personali o familiari sulle vicende raccontate e anche proposte o suggerimenti per correggere possibili imprecisioni". Di tutto l'autore, c'è scritto, "terrà conto e darà conto".

Via | Sergio Lepri

  • shares
  • Mail