Dopo Lipstick Jihad, il nuovo libro di Azadeh Moaveni: Honeymoon in Teheran

teheranE’ stato pubblicato nel mercato anglosassone ma da noi non è ancora arrivato il nuovo libro dell’iraniana Azadeh Moaveni, già autrice di Lipstick jihad (Pisani editore). Titolo: ‘Luna di miele a Teheran’, un memoir che si svolge nei due anni in cui Ahmadinejad sale al potere.

In quegli stessi anni, l’autrice trova l’uomo della sua vita e racconta come sia difficile in quest’epoca ‘mettere su famiglia’, ovvero vivere sulla propria pelle le contraddizioni del regime iraniano. Nel romanzo c’è anche l’apparizione come personaggio di Shirin Ebadi, premio Nobel per la pace, ma ci sono soprattutto tanti dubbi: se sia possibile, ad esempio, “crescere un bambino sano, aperto di mente, in una cultura che è stata fondamentalista e anarchica” (sic)

Vengono descritte inoltre le usanze presenti all’interno dei matrimoni persiani, e soprattutto c’è una lunga riflessione sui rapporti fra Stati Uniti e Iran. Infine, l’autrice arriverà a una dura conclusione: la scelta essere madre in Occidente è una sfida maggiore, oltre ad essere un’esperienza di solitudine, più dura che in Iran. Speriamo che l’editore Pisani o qualche altra casa editrice non tralascino di tradurci anche questo secondo volume.

Azadeh Moaveni
Lipstick jihad
Pisani
15 euro

Azadeh Moaveni
Honeymoon in Teheran
Random House
26 dollari

Via | Azadeh.info

  • shares
  • Mail