Gli introvabili: quali autori vorreste fossero ristampati?

davide Ne abbiamo parlato trasversalmente in molti post: ognuno di noi ha nel taccuino la sua lista di 'introvabili'. Quegli autori che adoriamo, di cui magari con fatica siamo riusciti a recuperare l'opera omnia fra bancarelle usate, rivendite on line o prestiti in biblioteche fuori città (e oggi anche i Booklet), perchè siamo convinti che davvero ne valeva la pena.

Autori, insomma, non più tradotti (per noi inspiegabilmente) e che vorremmo fossero ridati alle stampe. Da settimane è su tutti i giornali il caso di Carlo Coccioli, recentemente scomparso e che dopo un tam tam di giornalisti e critici letterari, l'editore Sironi ha deciso di ripubblicare, dopo anni.

C'è stato il caso poi di Hans Fallada, ridato alle stampe da Sellerio alla fine dello scorso anno, e dei tanti testi sull'olocausto per fortuna ripubblicati quest'anno, in tempo per la Giornata della memoria. E voi? Quali sono gli 'introvabili' che vorreste veder ripubblicati? Magari qualcuna delle case editrici che ci seguono potrebbe cogliere il suggerimento e ridarli alle stampe.

Carlo Coccioli
Davide
Sironi ed.
17 euro

  • shares
  • Mail