La differenza fra gli uomini e i girasoli, di Simone Repetto

narrativa italiana,discanti,la differenza tra gli uomini e i girasoliLa differenza fra gli uomini e i girasoli di Simone Repetto, Discanti Editori, è la conferma di quanto la letteratura abbia bisogno del lavoro dei piccoli e medi editori. La piccola editoria produce ancora libri di qualità.

La differenza fra gli uomini e i girasoli è insieme un romanzo, un racconto, una favola frizzante e leggera. Come se fosse la narrazione di un cantastorie, l'autore ci trascina nel suo mondo di fantasie esotiche, sogni assolati e coinvolgenti, divagazioni spensierate.

Gli uomini sono questo: il mare, le storie e le donne. A questa semplice verità, che da origine a tutto, bisogna ritornare. Come se il senso delle nostre azioni, dalla passione per la cultura, alla libertà, all'amore, dipendessero dall'intreccio di queste varianti.

Leonardo Bizzari, in arte Pepe, fa il cantautore. Ama la bella vita e la libertà di pensiero. Una ragazza sfiorata per caso diventa, dal nulla, l'unica ragione di vita. Una storia d'amore in bilico tra il sogno e la realtà, divisa tra l'ansia di una ricerca disperata, il ricongiungimento e la passione, l'accusa da parte di un Governo che non ammette la libertà.

Un romanzo ricco di situazioni ambigue al limite del surreale. Tra figure carnevalesche, parroci e perpetue innamorate, agenti, prostitute e personaggi dello showbiz, la parola narrata si trasforma in una pubblica accusa nei confronti del denaro e della rincorsa del profitto. Una lettura fresca e divertente, un salto in un mondo coinvolgente e magico.

Simone Repetto
La differenza fra gli uomini e i girasoli
Discanti Editore
€ 15

  • shares
  • Mail