Sequel di Puzo con "La vendetta del padrino"

vendetta padrinoContinua la saga della famiglia Corleone con un nuovo romanzo appena giunto in libreria per la Newton & Compton. Titola "La vendetta del padrino" e l'ha scritto Mark Winegardner, unico vero erede di Mario Puzo. Sangue e onore i suoi ingredienti base, come nella memorabile trilogia cinematografica di Francis Ford Coppola. È la storia di cinque uomini che un tragico destino tiene uniti.

Prima di arrivare alla fine del libro, ho perso il conto dei cadaveri sparpagliati sul terreno a stelle e strisce. Lo scontro è epico: c'è un giovane presidente degli Stati Uniti d'America, la famiglia Shea che tiene bene il confronto con i Kennedy nei vizi e nelle virtù, e l'ambizioso Daniel, di professione procuratore generale, hanno deciso: è scoccata l'ora ics per fare una guerra senza quartiere alla mafia.

Turbolento e appassionante, leggere questo romanzo è come bere un sorso d'acqua. Corre via leggero, senza dover ritornar indietro quando si interrompe la lettura. Accade anche quando al padrino e a Tom Hagen, suo prode consigliere e machiavellico assassino, non resta altra scelta che dissotterrare le asce e rimboccarsi le maniche della vendetta. La saga abbraccia gli anni de "Il Padrino", riempiendone i vuoi e impreziosendo i personaggi, ai quali se ne affiancano di nuovi.

Com'è da cliché, gli sconfitti muoiono; ma ai vincitori tocca pagar pegno nel sopportare il tormento delle proprie colpe. È quanto accade a Michael Corleone, perseguitato ogni sera da Fredo. Chi? È il fantasma dell'amato fratello ucciso dai suoi sicari che, in un’apparizione, profetizza la minaccia incombente. L'altro si chiama Nick Geraci; scampato all’attentato ordito da Michael, con dovizia di particolari sta preparando la sua vendetta, all'insaputa di tutti, nascosto nei tuguri del Lago Erie.

Mark Winegardner
"La vendetta del padrino"
Newton Compton
pagine 624
prezzo € 9,90

  • shares
  • Mail