M'illumino d'immenso: reading di poesia a lume di candela

illumino di menoCos'hanno in comune il risparmio energetico e la poesia? Un reading di versi, rime e componimenti lirici a lume di candela, che prende spunto dall'iniziativa "M'illumino di meno" per trasformarla in "M'illumino d'immenso". Avendo un obiettivo comune: ricordarci che il consumo di energia produce biossido di carbonio e contribuisce all’effetto serra. Tutto parte dall'appuntamento con l'ecologia che la trasmissione di Radio2 Caterpillar continua a promuovere da 5 anni.

Come? Invitando a spegnere la lampadina non necessaria o quelle luci degli stand by che, messe insieme, consumano l’energia prodotta da una centrale elettrica. E accendendo il 13 febbraio la vena poetica, a partire dalle ore 17,30, presso l'mh Design Hotel di Napoli. Diciassette i partecipanti al libero reading poetico a lume di candela, organizzato dalla poetessa napoletana Rossella Tempesta.

L'evento va a braccetto con la Giornata europea per il risparmio energetico istituita il 15 febbraio. I poeti, gli scrittori e gli attori presenti declameranno poesie e brani delle proprie opere al pubblico presente. Le letture avranno luogo contemporaneamente e parallelamente nei vari ambienti dell´hotel: la hall, i corridoi, le stanze e la saletta centrale, illuminati da torce. Dulcis in fundo: per tutti i presenti, poesie autografate.

  • shares
  • Mail