Le donne del vento rosso - Liu Hong

Esce il 19 febbraio “Le donne del vento rosso” di Liu Hong, scrittrice cinese, naturalizzata inglese, qui al suo terzo romanzo, il primo tradotto in Italia.

De “Le donne del vento rosso” la stampa straniera dice: «Assolutamente affascinante: la prosa di Liu Hong incanta il lettore pagina dopo pagina», Independent; «Una storia d’amore e d’abbandono, vita e morte, vendetta e perdono: estremi che si attraggono ed entrano in conflitto in un romanzo poetico ed emozionante», Sidney Morning Herald; «Semplicemente straordinario: il romanzo più bello mai scritto sulla Cina contemporanea», BBC Radio 4.

Il libro in sintesi :
mentre la Cina si libera dello spettro della guerra in Corea solo per sprofondare nel terrore della rivoluzione culturale, due giovani coppie intrecciano i propri destini in una storia d’amore e d’amicizia destinata ad essere più forte dei tempi che corrono, delle ideologie che tramontano, dei nuovi miti del progresso che, anche nel cuore dell’Asia, mettono in discussione una tradizione secolare.

Wenya e Zhiying, Zhenzhen e Lao Gao si incontrano a Pechino, operai nella stessa fabbrica Zhiying e Lao Gao, amiche inseparabili Wenya e Zhenzhen. Intorno a loro infuria la lotta per il potere, demone che agita le avanguardie della rivoluzione e gli stessi consigli di fabbrica, ma che non scalfisce il legame tra le due donne, nemmeno quando il parto prematuro di Wenya e, in seguito, la malattia della figlia di Zhenzhen, gettano le due amiche nella disperazione.

La lealtà come punto fermo, la passione come bene irrinunciabile e il coraggio come necessità della natura umana resistono anche quando, cambiato il vento che spira sull’Oriente, si assiste all’esplosione della speculazione selvaggia e del capitalismo di Stato: l’ultima frontiera dell’esistenza di Wenya e Zhenzhen, protagoniste indimenticabili del più bel romanzo mai scritto sulla realtà e sulle bugie della Cina contemporanea.

Liu Hong
Le donne del vento rosso
Nord
€ 9,90

  • shares
  • Mail