Il massacro del Circeo, delitto a fumetti

tavolo del libro

Nei giorni passati la cronaca si è riempita di aberranti racconti di violenze sessuali a danno di donne. Il 2009 è cominciato con lo stupro di una ragazza a Roma durante la festa dell'ultima dell'anno e in seguito altre violenze si sono ripetute in luoghi e tempi diversi. La casa editrice Beccogiallo, nella sua collana di cronaca nera, rievoca, utilizzando la tecnica del fumetto, una tragica pagina della storia italiana: il massacro del Circeo.

La vicenda è quella di Rosaria Lopez e Donatella Colasanti, torturate e violentate da un gruppo di ragazzi della Roma-bene in una villa del Circeo. Le due ragazze vennero ritrovate nel portabagagli di una 127 parcheggiata nel quartiere Salario. Una delle due è sopravvisuta, fingendosi morta, e ha raccontato l'inferno che ha vissuto insieme all'amica il 30 settembre del 1975.

Interessanti anche gli altri titoli della collana di cronaca nera, tra i quali Il delitto Pasolini, La banda della Magliana, Unabomber e Il mostro di Firenze.

Il massacro del Circeo
Leonardo Valenti, Fabiano Ambu
Beccogiallo
€ 15

  • shares
  • Mail