La gallinella rossa, di Martinez e Somà

Ecco un libro “istruttivo” (esiste ancora, nel vostro vocabolario, questa parola? Spero di sì) che è in realtà un grande classico, del quale l'editore Kalandraka propone questa volta un gustoso adattamento di Pilar Martinez, da leggere tutto d'un fiato.

Si tratta della storia della impareggiabile Gallinella rossa, illustrata molto bene da Marco Somà. Avete indovinato, stiamo parlando quella che si rimbocca le maniche, coinvolgendo anche i suoi vivaci pulcini, per andarsi a procurare nei campi tutto l'occorrente per fare una bella pagnottina di pane da sfornare calda e assaporare croccante in bocca.

Tutti noi sappiamo, se conosciamo la storia, che di certo non le è stato facile andarsi a cercare tutti gli ingredienti nella natura, né tantomeno – con quelle zampette, poi – riuscire a macinare le spighette staccate una ad una, impastare il tutto e metterlo in forno.

Ma pensate, fra l'altro, che ha dovuto piantare lei, tutti i chicchi di grano nel campo, aspettare che crescessero e portarli al mulino. E' stata sfortunata soprattutto – lo sappiamo – avendo come vicini di casa, in fattoria, un cane fannullone, un gatto dormiglione e un'anatra festaiola.

La sfortuna, con una compagnia del genere, è facilmente comprensibile: come potrebbero aiutarla infatti un cane fannullone che non fa altro che riposare a casa, un gatto dormiglione per cui ogni momento è buono per un pisolino, o un'anatra che non fa altro che svolazzare da una parte all'altra tutto il giorno?

Ma quando il fragrante profumino del pane nel forno inizia a diffondersi nell'aria, per tutto il vicinato...ebbene sì, è proprio allora che avviene il finale istruttivo della nostra favola!

Martinez-Somà
La gallinella rossa
Kalandraka
14 euro

  • shares
  • Mail