Gli agenti letterari italiani e gli scrittori

agente letterarioSegnalo un interessante articolo del Giornale che fa i 'nomi e cognomi' degli agenti letterari italiani, nell'articolo 'Discreti e griffati, ecoo i signori del libro', fornendo diversi dietro le quinte del loro lavoro.

Dal 'divorzio' di Rosaria Carpinelli da Rizzoli (si dice, per rappresentare Filippo Timi e Serena Vitale, nota l'articolista) da Roberto Santachiara (dell'agenzia letteraria Wu Ming) e Roberto Saviano, fino all'ermetica Vicki Satlow, solo la Grandi e Associati ha l'abitudine di aggiornare online la lista degli scrittori rappresentati. Gli altri agenti mantengono il 'segreto', scrive il giornalista.

Ma a dispetto di tutto, scrive l'articolista, l'Ali - agenzia letteraria italiana, nata nel 1898, sembra proprio in questi ultimi tempi si stia rinnovando e l'agente letterario stia godendo di nuova fama e nuovo lavoro.

Via | Il Giornale
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail