Letteratura e spiritualità: Se ci fosse un Dio. Scrittori alla ricerca del senso della vita, di Ferdinando Castelli

Il titolo è ripreso da una poesia di Paul Valery ('Se ci fosse un Dio, visiterebbe, credo, la mia solitudine, mi parlerebbe familiarmente nel mezzo della notte'). Quello del padre gesuita Ferdinando Castelli, edito da Ancora, è un saggio che potete regalare per un Natale all'insegna della spiritualità.

Nel testo l'autore analizza, da un punto di vista molto particolare, la ricerca di 'senso' e di Dio, in alcuni fra gli scrittori più famosi di ogni tempo.

Come? Leggendo in chiave spirituale i loro versi e brani della loro opera, dietro le quali padre Castelli intravede una domanda non detta, una ricerca di senso universale che non lascia in pace i 'maledetti' come Baudelaire, ma neanche gli altri citati (fra cui Waugh, Cechov, Gogol).

Via | RomaSette

  • shares
  • Mail