Gli autori del novecento visti da molto vicino

di Pietro Citati Studiamo gli autori del novecento attraverso libri di letteratura scritti da autorevoli studiosi che ci informano sulla loro vita e sulle loro opere. Ma niente di più. Proprio per questo il critico letterario Pietro Citati con “La malattia dell’infinito. La letteratura del novecento” edito da Mondadori ci propone un catalogo dei grandi autori del secolo scorso, visti da molto vicino. Citati infatti ha avuto l’onore di conoscere e soprattutto di frequentare molte delle figure intellettuali che hanno fatto la storia della nostra letteratura e nel suo libro ne traccia le varie personalità.

Cioran, Gadda, Bertolucci, Elena Croce, Fellini, Contini, Praz, Niccolò Gallo, Bassani, Calvino, Manganelli, Fruttero e Lucentini sono solo alcuni degli autori, degli artisti e dei critici con i quali Citati propone intrecci di vita e letteratura. Alla base del percorso dell’autore c’è la volontà di credere che “la letteratura è davvero una cosa bellissima, se conserva la vita come la vita non riesce a conservarsi, e se fa ridere di gioia in punto di morte”.

  • shares
  • Mail