La casa editrice Random House punta sull'e-book

random house

La casa editrice Random House, uno dei colossi americani dell'editoria, punta decisamente sul successo degli e-books. Ha infatti annunciato oggi che aumenterà entro la fine del 2008 l'offerta di libri in formato e-book, con l'obbiettivo di raggiungere il numero di 15.000, contro gli 8.000 titoli attualmente disponibili.

Un bel colpo per chi non crede nel futuro del libro in formato digitale, che, sia detto per inciso, per ora non ha dato comunque grandi soddisfazioni. Markus Dohle, Ceo di Random House, ritiene invece che il mercato abbia buone possibilità di espansione, grazie al diffondersi dei dispositivi portatili che consentono la lettura degli e-books, tra i quali si annovera l'i-phone della Mac.

Bisognerà vedere se anche gli altri editori, sulla scia dell'esempio della Random House si muoveranno in questa direzione o rimarranno trincerati dietro il consueto " la carta è meglio".

Via | Affaritaliani.it

  • shares
  • Mail