Gli italiani del piccolo schermo: I Simpson conoscono il congiuntivo

I Simpson conoscono il congiuntivo Niente paura per la lingua italiana: la televisione non opera una banalizzazione e un impoverimento della qualità lessicale e grammaticale delle nostra lingua. La sconcertante rivelazione arriva dal primo sistematico studio linguistico dedicato all’italiano televisivo curato da Gabriella Alfieri e Ilaria Bonomi pubblicato per Franco Cesati Editore dal titolo “Gli italiani del piccolo schermo. Lingua e stili comunicativi”.

Dallo studio emerge che il congiuntivo sopravvive e a tenere alto l’onore della forma verbale ci sono “I Simpson” e in generale la Tv per bambini e ragazzi. Tiene bene anche nelle telecronache sportive, in diverse trasmissioni d’intrattenimento e nel parlato simulato della fiction. Per quanto riguarda la sintassi, si rileva che quella utilizzata nei telegiornali è molto più elementare di un monologo di Paolo Bonolis a Sanremo che in un particolare passaggio riesce a superare il quarto grado di subordinazione.

Per il momento dunque la nostra tanto amata (e odiata) lingua è salva. Poi per quanto riguarda la qualità dei vari prodotti televisivi lascio la parola agli esperti di tvblog.

  • shares
  • Mail