Riviste letterarie: la magia del Natale su FlugFolio

mandarino

Prosegue il nostro viaggio all'interno delle riviste letterarie. Condivido con tutti il popolo di Booksblog questo bellissimo e semplice testo che secondo me racchiude tutta la magia del Natale. Lo ha scritto Ilaria Cervo, ed è stato pubblicato su "FlugFlolio - Il Foglio Letterario", di cui gentilmente su richiesta mi è stata inviata una copia.

Si tratta di un mensile letterario in bianco e nero, dieci pagine appena, in media, diretto da Amerigo Iannacone. Nel 2009 il "foglio" compirà 24 anni, e viene prodotto da sempre solo grazie a contributi di lettori e simpatizzanti. Averlo in mano sa di cose buone di altri tempi. Proprio come il testo che trovate qui sotto.

Natale sa di mandarino sbucciato

"Natale sa di mandarino sbucciato, appena colto dall'albero, che ti riempie la mano di un profumo che non si toglie.
Ha il sapore dell'inverno, davanti al camino accesso che ti riscalda il viso e il cuore. (..)
Natale è la neve che copre i rami spogli degli alberi che, in una mattina d'inverno si risvegliano, fiori di bianco, in una strana primavera. (...)
Natale è la gioia di esserci.
Non si spegne con le luci dell'albero smontato. E non confonde i suoi pastori con le altre cianfrusaglie.
Natale, che sa di mandarino sbucciato, è l'odore di quelle bucce, che si attacca alle mani, e le profuma. A lungo...a lungo...perchè i bimbi sappiano conservare intatto lo stupore che illumina i loro occhi. (...)"

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail