La doppia vita dei numeri, di Erri De Luca

Erri De Luca, La doppia vita dei numeriLa doppia vita dei numeri di Erri De Luca è uno di quei libri che giaceva da un po’ sul mio comodino e non mi decidevo a leggerlo. In questi giorni alla fine mi sono messo di buzzo buono, come si dice, e l’ho letto. Il libro è una riscoperta della napoletanità dell’autore, attraverso la scrittura di un’opera teatrale.

“La doppia vita dei numeri” – scrive l’autore – proviene dalle feste nella mia piccola famiglia d’origine, quando quei pochi c’erano tutti. La sera di capodanno si allestiva la tombola e accadeva il prodigio di estrarre dal canestro dei numeri una folla di storie in una lingua mista.

Erri De Luca, con il suo stile asciutto e sobrio, aggiunge ai personaggi in carne e ossa due fantasmi che hanno un po’ il ruolo di fungere da catalizzatori per la riscoperta dell’umanità, tanto dei protagonisti quanto dei lettori. La doppia vita dei numeri è diviso in due parti (del resto la bipartizione la richiedeva già il titolo): la prima è introduttiva e ha per titolo La scuola dell’ammuìna, la seconda (che di parti ne ha tre) è l’opera teatrale in sé.

Lo stesso Erri De Luca ci spiega il significato dell’ammuìna:

Vengo da una città che suona a orecchio. Napoli è ammuìna. Non è voce solo dialettale, esiste in italiano “ammoinare”, fare moine. Napoli è ammuìna di voci e di conversazioni che si svolgono contemporaneamente e il cittadino sa partecipare di tutte quelle intorno. Mi meraviglio quando in televisione due si danno sulla voce e gli altri non riescono a capire. A Napoli tutti si danno sulla voce e ognuno può seguire una dozzina di conversazioni. Questione di esercizio: fanno così pure i buoni scacchisti giocando più partire alla volta e senza bisogno di scacchiera.

Ho apprezzato più la prima che la seconda parte, anche se tutta la pubblicazione mi pare avere un tono minore rispetto agli altri libri usciti dalla penna dello scrittore partenopeo (che, bisogna dirlo, è spesso sintetico e può dare l’idea di essere snob).

Erri De Luca
La doppia vita dei numeri
Feltrinelli, 2012
ISBN 978-88-07-01916-6
pp 69, euro 8,00
disponibile anche in eBook: euro 5,99

  • shares
  • Mail