Scoppia la corsa per l'eredità di Stieg Larsson

Stieg Larsson

Morto Stieg Larsson i parenti non hanno tardato a volteggiare sulle sue spoglia ancora calde per accaparrarsi l'eredità. Lo scrittore svedese era divenuto famoso grazie alla trilogia "Millenium", di cui sono già stati pubblicati i primi due libri, Uomini che odiano le donne e La ragazza che giocava con il fuoco, mentre il terzo uscirà a gennaio 2009.

I libri avevano avuto ampio seguito di pubblico, con le inevitabili riduzioni cinematografiche, come "Uomini che odiano le donne" in uscita a febbraio e altre versioni in lavorazione, tra cui una americana con attori da botteghino. E così come per i grandi pittori dopo la morte dello scrittore, avvenuta per infarto nel 2004, è scoppiata la guerra per l'eredità.

In ballo ci sono non solo i diritti delle sue opere già pubblicate, ma anche le fatidiche 200 pagine già scritte da Larsson per il seguito della trilogia Millenium, che doveva essere parte integrante del progetto originario composto di oltre 10 volumi. Questo seguito, che purtroppo rimarrà incompiuto, giace attualmente su di un computer in mano a Eva, compagna di Stieg, decisa a tenersi stretto questo tesoro contro le richieste del padre e del figlio dello scrittore, suoi eredi naturali.

Via | Affaritaliani.it

  • shares
  • Mail