I libri di Luca, di Mikkel Birkegaard: il nuovo Zafon?

Un thriller ai confini del fantasy, che ha al centro una idea base: il potere dei libri. Il potere, si scopre, di insegnarci a scrivere, proprio attraverso la lettura.

Cosi viene descritto “I libri di Luca”, dell'esordiente danese Mikkel Birkegaard, che sta avendo un ottimo riscontro di pubblico in patria e all'estero, e che sta appassionando soprattutto i lettori adolescenti. Qualcuno già parla di "nuovo Zafon", e la rivista "Il Libraio" di questo mese, se siete interessati, ne mette a disposizione il primo capitolo.

L'ambientazione è moderna, a Copenaghen, dove avviene la morte improvvisa e violenta di Luca Campielli, proprietario di una libreria antiquaria. Suo figlio Jon, dopo il funerale, viene a scoprire che il padre era a capo dei Lectores, una società bibliofila, e da lì si troverà a tentare di inseguire la verità, a rischio della sua stessa vita, ovviamente.

Via | Dazebao

  • shares
  • Mail