Roger Fry di Virginia Woolf in libreria per Elliot edizioni

Roger Fry di Virginia Woolf in libreria per Elliot edizioniElliot edizioni ha mandato da poco in libreria la biografia di Roger Fry (1866-1934) scritta da Virginia Woolf. Roger Fry fu un artista e critico d’arte inglese, membro del Bloomsbury Group – ritrovo di artisti e allievi – che si sviluppò nell’omonimo quartiere londinese dagli inizi del Novecento alla Seconda guerra mondiale. Secondo lo storico dell’arte Kenneth Clark, Roger Fry ebbe enorme influenza sul gusto delle persone (“Nella misura in cui il gusto può essere cambiato da un uomo, è stato cambiato da Roger Fry”). La morte di Roger Fry fu improvvisa, a seguito di un incidente domestico. E qui si inserisce l’opera di Virginia Woolf:

Fu Margery, la sorella di Roger Fry, a chiedere ripetutamente a Virginia Woolf di scriverne la biografia, subito dopo la morte del fratello nel 1934 […] Con grande fatica Virginia Woolf ci lavorò per anni, e il libro vide le stampe nel 1940, un anno prima del suicidio della sua autrice, che visse con ansia e dubbi – lei che non riusciva a non scrivere – su come costruire una biografia.

Inizia così il bel saggio di Barbara Lanati posto a introduzione dell’edizione della biografia di Fry pubblicata da Elliot. Virginia Woolf aveva già scritto due biografie (Orlando, del 1928 e Flush, biografia del cane di Elizabeth Barrett Browning nel 1933)

Virginia era ormai famosa, come lo erano Roger Fry e tutti i componenti del Bloomsbury. L’autrice procede con lentezza e molta attenzione, come farebbe una sorta di falegname che raccoglie – o seleziona – pezzi, chiodi, rami, per costruire una installazione oppure una casa, per poi limarli, incollarli, scolpirli, così da farne una “statua”, una sorta di simulacro capace di restituire non lo fisionomia ma l’estetica, l’etica, gli amori, le avventure, ovvero come lei che, finito il lavoro, aveva scritto: “Possiedo la mia anima”, l’anima stessa di Fry.

L’edizione in libreria è arricchita da una quarantina di foto fuori testo – molte a colori – che riproducono sia l’artista Roger Fry che sue opere, come anche opere di altri menbri del Bloomsbury Group.

Virginia Woolf
Roger Fry
Introduzione di Barbara Lanati
Traduzione di Veronica La Peccerella
Elliot, 2012
ISBN 978-88-6192-281-5
pp 320, euro 19,50

  • shares
  • Mail