Libri e cibo! Arriva Degustibooks

Degustibooks

Letteratura e cibo, due termini similmente declinabili, sono un binomio inusitato ma non sconosciuto. Arriva alla Fortezza da Basso di Firenze, dal 23 al 26 di ottobre, un evento culinario e letterario: Degustibooks. L'evento, aperto a tutti, gente comune, giornalisti cuochi e così via, è un occasione tuta da gustare, nel vero senso della parola.

Per quattro giorni sarà possibile alternarsi tra degustazioni gastronomiche e reading o ambedue, per saggiare la differenza tra la cucina raccontata e quella degustata. Da segnalare Leopardi a Tavola (Logo Fausto Lupetti Editore), di Domenico Pasquariello Dègo e Antonio Tubelli, che raccoglie 49 ricette d’epoca, ricavate da una lista autografa di Giacomo Leopardi.

Non solo, la grande libreria deGustiBooks e gli stand dedicati all'editoria ed ai progetti culturali proporranno tutte le novità del settore e molto altro ancora, tra cui spiccano due novità editoriali, presentate il giorno 24 ottobre. La prima è "In tutti i sensi" (APT Firenze e Edizioni Aida), ovvero una guida, per itinerari, alla scoperta della tradizione enogastronomica toscana. Seguirà la presentazione di "Vini da mangiare" di Paolo Saturnini. noto enogastronomo, che presenta 200 ricette per cucinare con bianchi, rossi e distillati.

E ancora, tra le curiosità, anche "Frittate d’autore" (Sellerio Editore) di Maria Grazia Accorsi, dove si scoprono le insospettabili qualità culinarie di grandi letterati come Giovanni Pascoli e Gabriele D’Annunzio. Sarà interessante a questo punto scoprire se il grande pubblico accorrerà più per il cibo gratis o per la curiosità letteraria.

Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail