Svizzera: prezzo unico per i libri

libri
Si tratta di una proposta introdotta da un progetto di legge già approvato (quasi all'unanimità) dalla commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale.

Il prezzo unico, si immagina a livelli popolari, nascerebbe dalla decisione comune della categoria degli editori e di quella degli importatori, mentre i librai, apprendo, avrebbero la possibilità di effettuare solo fino al 5% del prezzo.

L'iniziativa per ora sarebbe limitata nel tempo: appena 18 mesi di prova.

Via | Ticino News
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail