Il gioiello di Medina, molotov contro l'editore

Neanche il nuovo editore de "Il gioiello di Medina", il romanzo dell'amore del Profeta con una giovanissima, avrà vita facile.

Dopo la rinuncia di Random House, i chiari segnali di fastidio da parte del mondo religioso musulmano, nei giorni scorsi il proprietario della casa editrice britannica Gibson Square ne ha pagato di persona le conseguenze: una molotov è infatti stata lanciata ieri sull'ingresso di casa sua, a Londra.

L'uomo aveva già lasciato la sua abitazione sotto consiglio della polizia e per fortuna in quel momento, in casa, non era presente nessuno. Scotland Yard ha già arrestato tre persone per il fatto.

Via ! Corriere

  • shares
  • Mail