Editoria digitale: i diritti dell'autore

ebook

Ecco un interessante punto di vista di un autore su come l'editoria digitale deve modificare il modo in cui autori ed editori riscuotono il loro dovuto compenso, senza catastrofismi.

Secondo Cory Doctorow, la teoria con cui si deve guardare al web è questo: non pretendere soldi da tutti, ma solo da chi apprezza finalmente il libro. E' la strategia del "dente di leone": spargere i semi (il passaparola sulla qualità del libro) servendosi anche della Rete, permettendo cioè di scaricare gratis il libro, e poi aspettare che, grazie al passaparola virale, arrivino i lettori "veri", quelli cioè che ordineranno l'edizione cartacea, magari potendo scegliere fra edizione economica e non.

Una delle cose più interessanti dell'intervista è il fatto che Doctorow non invochi il rapporto diretto autore-lettore nella diffusione e distribuzione del libro ma rivaluta la necessità dell'editore, perchè, come traduce l'articolista, "Quando il lettore diventa cliente diretto ha il diritto di trattare lo scrittore come se fosse un editore e di esigere da quello che compra quello che più desidera".

Via | Fantascienza.com
Foto | FLickr

  • shares
  • Mail