L'intrepida Tiffany e i Piccoli Uomini liberi di Terry Pratchett, vedremo mai il fim?

Terry Pratchett - L\'intrepida Tiffany e i Piccoli Uomini LiberiGrazie ai cugini di cineblog ho saputo che (forse) è in corso di lavorazione un film a regia di Sam Raimi tratto da questo libro. Quale migliore occasione dunque per parlarvene?. L'autore, Terry Pratchett, è uno dei più popolari autori di romanzi contemporanei. In Inghilterra, sua madrepatria, è un divo e nel 1988 è stato insignito addirittura dell'Obe (Order Of British Empire).

Nel 2001 ha vinto il Carnegie Medal, il prestigioso premio per la letteratura per ragazzi, per il libro Il Prodigioso Maurice e i suoi Piccoli Roditori. I suoi libri sono i più rubati d'Inghilterra. Autore della saga di Mondo Disco, Pratchett sta riscuotendo un discreto successo anche in Italia, come dimostra l'impegno profuso dall'editore Tea e Mondadori nel pubblicare, poco per volta, i suoi libri, in gran parte ancora inediti nel nostro paese.

L'Intrepida Tiffany e i Piccoli Uomini Liberi (Mondadori 2004) è ambientata nel Mondo disco, il mondo creato da Pratchett per ambientarvi le sue storie, che altro non è che un disco vagante nello spazio, appoggiato sulla schiena di quattro elefanti, in groppa ad una gigantesca tartaruga.

Nel libro si narra della piccola Tiffany Aching, una ragazza che abita sulle Colline di Gesso e fa la pecoraia. La sua vita è segnata dalla presenza di Nonnina Aching, che funge da guida di Tiffany sia prima che dopo la sua morte.

A un certo punto le cose però si fanno strane e appaiono esseri delle leggende anglosassoni, quali il Cavaliere Senza Testa e Jenny Dentiverdi. A questo si aggiunge che il fratellino di Tiffany è stato rapito dalle Regina delle Fate. Alla ragazzina non rimane che partire per salvarlo, armata di una padella di ferro, di un libro di magia di Nonnina Aching (dall'inquietante titolo "Patologie Ovine") e con la chiassosa compagnia dei Nac Mac Feegle, piccoli omini blu dotati di una parlata bizzarra e uno spiccato senso della rissa.

Il racconto è disseminato di trovate spassose, che mettono in ridicolo, come di norma succede con Pratchett, tutti i luoghi comuni dei fantasy e delle fiabe. Particolarmente geniali sono i personaggi dei Mac Feegle, il cui colore fa il verso ai puffi e le cui abitudini, modi di vestirsi e parlata rappresentano una palese presa in giro degli Scozzesi. Successivi a questo primo libro, e già pubblicati in Italia da Mondadori , sono Un Cappello Pieno di Stelle e La corona di Ghiaccio. L'Intrepida Tiffany per quanto geniale è solo la punta dell'iceberg della produzione di Pratchett; pertanto se siete stufi del solito fantasy o se non ne potete più di sopportare certi luoghi comuni a base di guerrieri, principesse e maghi, vi consigliamo caldamente di precipitarvi a leggere il resto della produzione di questo geniale scrittore.

  • shares
  • Mail