Libri da leggere: Joe R. Lansdale - Il Carro Magico

Joe R. Lansdale - Il Carro MagicoUltimo uscito, in Italia, del prolifico Joe R. Lansdale, Il Carro Magico (2008 - Fanucci Editore) è un western pulp. Inizialmente impostato come un romanzo picaresco, scivola lentamente verso i registri alla Quentin Tarantino tipici dell'autore. Il racconto, definirlo romanzo è eccessivo, è ambientato nel Texas degli inizi del XX secolo.

La voce narrante è quella di Buster Fogg un giovane la cui famiglia è stata, letteralmente, spazzata via da un tornado e che si trova a girovagare a bordo del Carro Magico, in compagnia del nero Albert, di Billy Bob Daniels, pistolero da baraccone e presunto figlio illegittimo di Wild Bill Hickok e di Alluce Marcio lo scimmione combattente.

La strana compagnia si aggira in un Far West sulla via della civilizzazione, cercando di piazzare miracolosi elisir a base di whisky. Tuttavia alcune azioni compiute da Billy Bob si ripercuotono sulla strana compagnia, perseguitata da una tempesta che li segue e che forse sottende una maledizione indiana. Tutto si risolverà, come nella miglior tradizione western, in un duello all'ultimo sangue. Come per altri libri di Lansdale è difficile inquadrare il genere in cui porre "Il Carro Magico", dal momento che l'autore per sua natura, oltre che per opportunità commerciale, tende a spaziare nei generi più diversi, dall'horror, al fantasy, al giallo e così via.

Il racconto, a tratti molto crudo nelle espressioni, riesce a catturare l'attenzione, tiene con il fiato sospeso e tuttavia è come un ottimo cioccolatino; buono sul momento ma non lascia niente dietro di se; non è uno di quei libri da rileggere con piacere ad anni di distanza, ma piuttosto un libro "fast food" da consumare velocemente per acquietare la fame in attesa del pranzo. La produzione di Lansdale è in effetti molto ampia e sembra a tratti tirata un po via. In Italia, anche se all'inizio ha stentato a decollare, ha avuto un successo enorme, secondo solo a quello negli Stati Uniti.

La prima pubblicazione di un racconto di Lansdale in Italia risale al 1993 con la pubblicazione all'interno della collana Urania di "La Notte del Drive In", ma lo sdoganamento è avvenuto solo tre anni più tardi, nel 1996, con la pubblicazione di "Mucho Mojo" all’interno della collana «Gli Squali» a cura di Daniele Brolli. Da quel momento gli editori italiani e Fanucci Editore in primis (che attualmente ha l'esclusiva per Lansdale) hanno cercato di recuperare il tempo perduto inondando letteralmente il mercato dei suoi libri, con conseguente ed inevitabile inflazionamento .

Lansdale ha peraltro operato incursioni in diversi media, tra cui il cinema con la trasposizione di "Bubba Ho-Tep" ed il fumetto (ne hanno parlato gli amici di comicsblog in questo articolo ed in questo ).

Fonte: Last of the Indipendents

  • shares
  • Mail