Il diritto di non finire un libro: Come un romanzo di Daniel Pennac

foto di daniel pennac A proposito di libri che non avete finito di leggere, ricordo qui uno dei diritti del lettore sanciti dallo stimolante saggio di Pennac, Come un romanzo (Feltrinelli, € 6,50, 1993). Non sentitevi in colpa quindi perché nella lista stilata dall'autore francese al terzo posto c'è proprio Il diritto di non finire un libro.

Lui confessa, con naturalezza, di non avere terminato Joyce e il suo Ulisse e di non essere ancora riuscito a raggiungere la vetta della Montagna incantata di Thomas Mann. Dice Pennac: "Fra lui (il libro) - per quanto grande sia - e noi - per quanto in grado di capirlo ci sentiamo - c'è una reazione chimica che non opera. Un giorno simpatizziamo con l'opera di Borges che fino a quel momento ci teneva a distanza, ma rimaniamo per tutta la vita estranei a quella di Musil..."

Mi capita spesso di riporre libri, di cui ho letto solo qualche pagina, e di dimenticarli per un tempo più o meno lungo. Poi all'improvviso, per una frase detta da un amico, o un articolo, o un altro accidente, mi ritrovo a cercare e a finire tutto d'un fiato proprio quel romanzo che prima non aveva suscitato in me alcun particolare interesse.

Questa cosa mi è successa proprio con Come un romanzo che avevo visto di sfuggita diverse volte sul comodino di mio padre. Lo avevo sfogliato un po', ma poi non era scattata la scintilla. Quest'estate un amico mi raccontava con passione dei diritti del lettore di Pennac, appunto, e appena rientrata a casa sono corsa a cercare il libro, ormai conservato nella libreria, per poi divorarlo nell'arco di un pomeriggio.

Mi sono fermata più volte a pensare a questo fenomeno: cosa rende uno scritto, fino a quel momento ignorato, improvvisamente attraente? La risposta che mi convince di più è che c'è il giusto momento per ogni cosa e se un libro riesce a coglierlo allora c'è l'incastro perfetto. Ma se l'animo non è predisposto, lo stesso testo può passarci davanti, senza toccarci neppure.

  • shares
  • Mail