Intervista a Le Carré: ricordi di una spia

le carr�¨
Il sito online di Repubblica ha pubblicato un'interessante intervista allo scrittore inglese John Le Carré, famoso per i suoi romanzi, ma che ha avuto anche un passato come spia al servizio di Sua Maestà britannica.

In questa intervista, rilasciata al giornalista del Sunday Times Rod Liddle e poi ripresa in italiano da Repubblica, si parla del passato di Le Carré nei suoi anni da agente segreto, e lo scrittore ha rivelato di aver pensato di passare nelle schiere nemiche dell'esercito sovietico, attratto, più per curiosità che per ragioni ideologiche, dalla prospettiva di un'esperienza in un mondo tanto diverso.

Nell'intervista lo scrittore, riconosciuto oggi come uno dei migliori autori di libri di spionaggio, parla anche degli altri agenti segreti che invece quel salto oltre confine l'hanno fatto, e della sua possibilità di incontrare negli anni Ottanta Philby, uno delle più famose spie passate dall'Inghilterra all'URSS. Potete trovare l'articolo in italiano a questo link.

Via: Repubblica

  • shares
  • Mail