Caro libri: l'idea delle Poste (e del PD)

Ecco qualche idea per i genitori alle prese con il caro-libri scolastici, con l'invito a segnalarci i vostri metodi per risparmiare.

La prima segnalazion riguarda le Poste Italiane, che grazie al servizio Postescuola rende possibile ordinare i libri online sul sito Posteshop.it, e averli comodamente a casa senza spese di spedizione. Per chi odia le code in libreria, evidentemente.

Hanno il senso della notizia anche i giovani del Partito Democratico, che hanno organizzato, per la sezione di Imperia, un sito internet dove scambiare libri di scuola usati: www.libriscuolaimperia.it.

Via | Sanremonews
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail