Libri di testo: da martedi controlli a campione

testi scolastici, libri, scuola In un periodo di aumenti sconsiderati il settore dei libri di testo sembra esser diventato un cavallo imbizzarrito. Dopo le indagini di Altroconsumo e di Repubblica, che hanno dimostrato un aumento complessivo di 14 milioni di euro per le famiglie italiane, circa il 46 percento dei campioni supera il tetto di spesa fissato dal ministero dell'istruzione, da martedi prossimo l'Antitrust avvierà un monitoraggio sugli aumenti.

Obiettivo: verificare il rispetto degli accordi raggiunti in primavera. L'accordo prevedeva che un maggiore utilizzo dei supporti informatici avrebbe portato al contenimento dei prezzi di copertina. Ma così non è stato.

Il Codacons accoglie con favore l'iniziativa dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato. I controlli, però, dovrebbero essere estesi a tutto il corredo scolastico. Favorevole anche il ministro Gelmini per cui il tema del caro-libri, strettamente legato a quello del diritto allo studio, necessita di meccanismi di controllo della spesa delle famiglie.

Fonte | la Repubblica
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail