Harry Potter e il principe mezzosangue: uscita rinviata

harry potter, j.k.Rowling, warner bros Il 14 agosto, con un annuncio a sorpresa, la Warner Bros ha comunicato che l'uscita del prossimo film sul maghetto di Hogwarts, Harry Potter e il principe mezzosangue, sarà posticipata di otto mesi. La presentazione nelle sale del sesto capitolo della saga di J.K. Rowling, prevista inizialmente per il 21 novembre 2008, è stata spostata al 17 luglio della prossima estate.

La motivazioni ufficiali rilasciate da Alan Horn, Presidente e Direttore generale di Warner Bros, si riferiscono da un lato ad esigenze di marketing secondo cui l'estate è il periodo migliore per rilasciare film per la famiglia, dall'altro alle conseguenze del recente sciopero degli scrittori in termini di programmazione delle uscite. Nonostante ciò il film è pronto e non ci sono stati problemi in post produzione.

Il fenomeno Harry Potter ha raggiunto dimensioni tali che l'annuncio shock provocherà delle ripercussioni nel mondo dei libri a causa delle pubblicazioni cuscinetto previste nel periodo settembre/ottobre per il lancio del film. Di certo, per ora, rimane l'amarezza e la rabbia dei fan, che a tre mesi dall'uscita, dovranno aspettare ancora un anno per motivi puramente commerciali.

Fonte | Bookseller

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: