I libri per ragazzi da mettere sotto l'albero

Ardua impresa fare un regalo ad effetto ai teen-ager di oggi, abituati come sono alle mille fascinazioni -e distrazioni- di web e videogiochi, app e social network; forse proprio per questo è il caso di smorzare i toni, riportando l'attenzione verso attività calmanti e che favoriscono la concentrazione oltre al fiorire spontaneo di una sana immaginazione.

Scartare un libro in regalo è un piacere che ti proviene da quando eri piccolo, coltivarlo è insomma compito di genitori e parenti, che nella migliore delle ipotesi hanno l'accortezza di proporne tra i tanti doni, almeno uno; oggi vi aiutiamo nell'impresa segnalandovi quelli che sono secondo noi i libri per ragazzi da mettere sotto l'albero quest'anno.

  • Lo Hobbit o la riconquista del tesoro di R.R.Tolkien (Adelphi) - Una sorta di iniziazione da provare anche come lettura collettiva ad alta voce durante le vacanze di Natale; elementi di mitologia contemporanea che preparano il terreno a letture più impegnative e che si possono proporre magari come aprrofondimento dopo avere visto l'ultimo film della saga appena uscito al cinema, o per i piccoli fanatici del bellissimo Lego The Hobbit.

  • L'angelo di Hitler di William Osborne (Edizioni Sonda) - Ambientato nel 1941, narra le vicende di due adolescenti costretti a fuggire in Inghilterra dalla Germania sotto l'ascesa di Hitler. Qui verranno arruolati per raggiungere la misteriosa Angelika e cambiare il corso della storia. Per ragazzi più grandicelli che amano la storia.

  • Lego Story (Egea Editore) - Testo imperdibile per i fan dei mattoncini. Nell'ottantesimo anniversario della nascita del gioco danese, esce in Italia un invito all'approfondimento per capire fino in fondo questo gioco universale. Un libro bello da leggere con mamma e papà (ai tempi e non solo, giocatori entusiasti), che propone elementi di know how, l'alfabeto metodologico e i concetti fondamentali del Serious Play.

  • Josephine, una ballerina a Parigi di Jonah Winter (Donzelli Editore) - Libro illustrato che sembra una fiaba e che in realtà è la storia vera della ballerina Josephine Baker; da bambina parigina che inventa i suoi passi a celebrità della New York nell'epoca d'oro del Jazz. Icone del ballo da sognare per danzatrici in erba.

  • L'ultima fuga di Bach di Chiara Carminati (Editore Rue Ballu) - Non ci stanchiamo mai della giustamente premiata Chiara Carminati, di cui vi avevamo già proposto In viaggio con Wolfgang; disegni sopraffini per raccontare storie di musica e di maestri altamente illuminanti. L'ultima fuga narra la biografia del musicista e compositore tedesco, per giovani musicisti e ancor di più, per chi non ha ancora fatto il fatidico incontro con la musica classica.

  • Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico di Luis Sepulveda (Ugo Guanda Editore) - Meravigliosa fiaba per tutti che commuove già al titolo: così diversi eppure così amici, si può? Ebbene sì, e anche se suona banale, Natale è il momento perfetto per sottolineare una verità spirituale come questa. A seguire il post monografico sul libro.
  • Con questo ventaglio di proposte, dovreste avere almeno un titolo o due che fa al caso vostro. Il consiglio è comunque di vivere il momento della lettura insieme ai vostri ragazzi, la lettura -come spesso diciamo qui a Booksblog- è una felice abitudine che prima di tutto viene appresa in famiglia.

    • shares
    • Mail