Come nascondere qualsiasi cosa

How to hide anythingSu BooksBlog abbiamo già parlato dei formidabili libri della Paladin Press, e in particolare dell'iper-controverso manuale pratico per killer a pagamento.

Stavolta vogliamo segnalarvi un altro prezioso testo, How To Hide Anything (Come nascondere qualunque cosa) di Michael Connor, edito nel 1984, mai pubblicato in Italia però - diciamocelo - facilmente recuperabile nei circuiti peer-to-peer.

«Man mano che lo Stato impone sempre più restrizioni su quello che possiamo - o, peggio, non possiamo - possedere», spiega la meravigliosa introduzione, «man mano che aumenta il numero dei furti; man mano che si consuma l'escalation di terrorismo fine a se stesso o a un progetto generale; e man mano che la prospettiva dell'anarchia si fa sempre più vicina» - nel 1984! n.d.r. - «il bisogno di avere degli spazi sicuri per conservare beni e persone diventa sempre più pressante.»

Tale bisogno pressante dovrebbe essere soddisfatto dal manuale della Paladin Press, contenente «le linee guida per progettare e costruire nascondigli grandi abbastanza per conservare contanti, gioielli, armi e munizioni o, in casi estremi, una famiglia.»

Il libro è arricchito da oltre un centinaio di splendide illustrazioni realizzate da Bill Border, solido artista oggi plurisessantenne, che ha usato se stesso come modello.

Scheda mi un tizio che si nasconde in un sottoscala

Il primo consiglio del prezioso manuale è quello di chiarirsi subito le idee sul tipo di oggetto che si vuole nascondere e su «quanto preavviso avrete per utilizzare il nascondiglio - lo squillo del campanello della porta o un articolo di giornale che annuncia l'entrata in guerra del vostro paese?»

Altra importante questione: da chi volete nascondere l'oggetto o la persona? «Vi aspettate di essere ricercati dalle autorità con le loro sofisticate attrezzature, o da rinnegati vagabondi, o da una squadra di rapinatori professionisti? E quanto tempo e denaro siete disposti a spendere per i vostri nascondigli? Tutte queste questioni devono essere affrontate preliminarmente.»

Solo allora potrete cominciare a scavare buchi nelle pareti, in giardino, nel sottoscala, ricavando nicchie segrete nelle grondaie e doppi fondi dietro finti cassetti. Coi preziosi consigli tecnici del manuale di Connor, l'unico limite sarà la paranoia.

  • shares
  • Mail