Dopo "Cieli di zafferano", Lesley Lokko torna con "Cioccolato amaro"

Torna con un nuovo romanzo Lesley Lokko Dopo il successo di “Cieli di zafferano” pubblicato nel 2006, Lesley Lokko torna con una nuova coinvolgente storia: “Cioccolato amaro”. Le protagoniste sono tre ragazze alla continua ricerca d’affetto. Un sentimento puro e soprattutto così naturale che per loro sembra irraggiungibile.

Nell’isola di Haiti a metà anni ottanta, Laure ha solo 17 anni. Dopo essere stata abbandonata dalla madre alla tenera età di due anni, Laure viene cresciuta da una nonna – generale, severa e intransigente. Sicuramente molto diversa dalle tenere vecchiette che fanno parte dell’immaginario collettivo. Laure ha solo un’amica, Amèline, che lavora come ‘servetta’ nella casa della nonna. Purtroppo, a seguito di diverse vicende, le due ragazze (che hanno in comune lo stesso desiderio: una vita diversa) sono costrette a separarsi. Melanie è l’altra protagonista. Figlia di una famosa rockstar londinese sembra condurre la vita che tutti sognano. Apparentemente felice, Melanie in realtà è un personaggio molto fragile. La sua insicurezza, dovuta alla mancanza di amore, la porterà a frequentare le persone sbagliate.

Un romanzo avvincente che costringe il lettore a restare incollato al libro fino all’ultima pagina. Un misto di emozioni: a tratti romantico e scherzoso, a tratti estremamente commovente ma sempre molto umano. Sicuramente questo testo può essere preso come spunto per chi, come le protagoniste, è intenzionato a cambiare vita, a cercare sempre quel ‘qualcosa di meglio’. Il fatto è che non sempre si riesce nell’impresa e non ci si rende conto che le cose belle a volte sono a portata di mano. Quello che ho appena scritto è una banalità…ma quanto mi piace dirlo!

  • shares
  • Mail