"Il Casellante" è il nuovo libro di Andrea Camilleri

E’ stato pubblicato lo scorso 26 giugno dall’editore Sellerio il nuovo libro di Andrea Camileri, il romanzo storico “Il casellante”. Lo scrittore siciliano, dopo la storia della donna sirena raccontata in “Maruzza Musumeci”, ha pensato ad una donna che tenta di trasformarsi in albero.

La storia di ''Il casellante'' parte dagli anni ‘40 del Novecento e i protagonisti sono un casellante dei treni ed una donna che tenta di trasformarsi in albero. “Parlo di tentativo di metamorfosi, perchè queste possono anche fallire o riuscire a metà. Con questo secondo romanzo ed un terzo del quale però è prematuro fare anticipazioni, voglio realizzare una trilogia delle metamorfosi”, ha spiegato Andrea Camilleri.

L’ambientazione del romanzo è sempre in Sicilia, negli ultimi anni del fascismo, lungo la linea ferroviaria che collega i paesi della costa. All’epoca fare il casellante era un privilegio non da poco. A Nino Zarcuto, rimasto privo di due dita per un incidente sul lavoro, è toccato un casello stretto tra la spiaggia e la linea ferrata. Si è sposato con Minica e aspettano, finalmente, un figlio. Un giorno dei soldati iniziano dei lavori vicino al casello per approntare una linea di difesa dal mare. E mentre scavano a ridosso del pozzo provocano una frana.

  • shares
  • Mail