Teletrasporto: da Star Trek al mondo reale

Per tutti gli appassionati di Star Trek l’idea di teletrasporto è familiare e sicuramente affascinante: il capitano Kirk spesso lo utilizza per i suoi spostamenti, scomparendo e poi ricomparendo un istante dopo da qualche altra parte.

Oggi le scoperte scientifiche permettono di applicare il teletrasporto nella realtà: non agli atomi o alle molecole (e quindi a oggetti o persone), ma a particelle subatomiche. Non possiamo sicuramente pensare ancora ad applicare queste conoscenze al teletrasporto di materia o energia, ma si tratta di un passo avanti enorme in questo ambito. In Teletrasporto David Darling ripercorre la storia delle evoluzioni scientifiche sul teletrasporto, analizzando in dettaglio le incredibili possibilità che forse avremo a disposizione nei prossimi decenni.

Darling prevede che in futuro sarà almeno possibile teletrasportare oggetti inanimati, e affronta le questioni filosofiche, religiose e sociali che nascerebbero in caso di successo del teletrasporto umano, riflettendo sull’esistenza dell’anima e sul significato degli esseri umani.

Per ulteriori informazioni su questa pubblicazione visitate il sito della casa editrice Bollati Boringhieri, per i cui tipi è uscito il titolo, o leggete qui un articolo sulle pagine di Scienze.

  • shares
  • Mail