Ragion critica: editoria di qualità in Rete

Bietti, la Bietti Media, la Koinè, Le Lettere di Giovanni Gentile, Liberal di Ferdinando Adornato e la Liberilibri di Aldo Canovari. Sono questi i "soci" che lanciano in questi giorni una sfida ai grandi editori riparandosi dietro lo scudo della Rete.

L'idea? "Creare una libreria on line interattiva". Come: unendo, ovviamente, i loro rispettivi cataloghi in un maxi-contenitore web: www.ragioncritica.it. E cosa ci sarà di interattivo? Ma la vendita online, naturalmente.

La cosa interessante in effetti non è tanto la possibilità di vendere online i propri libri, quando il fatto che piccoli editori hanno scelto di farlo insieme, coalizzandosi in una impresa contro i giganti come Feltrinelli o Rcs. Ma cosa ci aspetterà su questo sito? Un fior fiore di pubblicazioni di storia contemporanea italiana, tante "firme" di filosofi, giuristi, scrittori, giornalisti, storici italiani, e anche tante chicche, come questa:

"la storia avventurosa e drammatica del caso Pasternak, ovvero il modo in cui il manoscritto del Dottor Zivago arrivò in Occidente giusto cinquant’anni fa a dispetto dei comunisti italiani e sovietici".

Via|Il Giornale
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: