Le ragazze di Riad in italiano e appunti sull'Islam letterario

Vi segnalo una nuova uscita in libreria: Le ragazze di Riad, libro di cui avevamo già parlato oltre un anno fa e che narra la storia di quattro giovani studentesse universitarie, di famiglie ricche e privilegiate, alla ricerca del vero amore a Riad, capitale dell'Arabia Saudita, dove la società impone loro un numero infinito di regole e comportamenti da rispettare.
Finalmente il libro arriva in Italia, edito dalla Mondadori, 331 pagine per 18 euro. Da leggere.

Sempre sul tema delle donne e dell'Islam, ci tengo a segnalarvi anche questo breve ed interessante saggio apparso sul blog della Stampa e redatto da una studentessa del corso Islam e Democrazia dell'Università di Torino.
Parla del rapporto tra letteratura (libertà di pensiero) e donne, due cose che spesso sono finite agli onori della cronaca...nera.

Parallelamente, altre donne si riuniscono in segreto per leggere e commentare romanzi della letteratura inglese e americana; sono le studentesse della professoressa Azar Nafisi, la cui vicenda è descritta nel suo “Leggere Lolita a Teheran”. Le riunioni segrete iniziano quando la professoressa è espulsa dall’Università di Teheran per non aver voluto conformarsi alle regole sull’uso del velo.

  • shares
  • Mail