GoodReads, la comunity per libri e appassionati

Correva il 12 maggio di quest'anno, e una mail di Giorgia, una vecchia e cara compagna dell'Università Federico II di Napoli, mi invitava a fare un salto su una delle sue piattaforme di condivisione di libri preferite. Dato lo spessore della fonte dal quale tale suggerimento proveniva, non ho esitato a fare un salto al link che mi veniva gentilmente consigliato e ad "esplorare il luogo", armata della consueta dote di scetticismo che mi contraddistingue e il risultato dell'esplorazione, superato il muro dei classici testi-vetrina ben meno accattivati delle loro copertine colorate, non mi ha deluso.

Quel che premia è soprattutto il concetto, peraltro non nuovo e in continuo ampliamento, dello scambio di opinioni tra lettori, forse una delle più autentiche forme di circolazione di idee letterarie non stantie, in un mondo che di "polvere tra le pagine" ne ha fin troppa, e nel quale orientarsi con estrema cautela.

Mille volte ci siamo ritrovati a consigliare spontaneamente una lettura che ci aveva fatto palpitare, a condividere il piacere sottile di parlare di ciò che si è appena finito di apprezzare o di dire la propria su un testo proprio non andato giù. In fondo la conosciamo un po' tutti la nozione di "foro digitale", quella piazza solo apparentemente immateriale, nella quale semplicemente ritrovarsi. Ma di luoghi di questo tipo ormai ce ne sono fin troppi all'interno della rete. Tra le pagine facebook destinate ad ingolosire ed interessare gli appassionati, e i numerosi social network ad hoc che fioriscono ogni giorno, innumerevoli proposte affollano l'universo-libro. Quella che vi presentiamo oggi si chiama GoodReads e, come già Shelfari qualche anno fa, a mo' di grande catalogo in continua crescita, si arricchisce quotidianamente di informazioni su testi appartenenti a categorie diversissime.

Gli utenti registrati possono creare, in base alle proprie preferenze in tema, veri e propri profili dettagliati, pronti a svelarne gli amori letterari, a permettere la discussione su vari argomenti legati a romanzi e affini e soprattutto ad individuare il bacino al quale attingere per le prossime scelte in fatto di libri. Un bel labirinto di spiriti intenti al proprio approfondimento, avvertiti da due newsletter con le novità del mese e collegati ad un bell'insieme di lettori accaniti, ai quali far riferimento per curiosità e pareri.

GoodReads è una community per amanti di libri, si tratta di un buon sistema per entrare in contatto con le raccomandazioni di amici e conoscenti, attraverso la lista dei libri da leggere, i book clubs, e il book trivia quiz.

Approfondimenti sul funzionamento al link.

Via | goodreads.com

  • shares
  • Mail