L'editoria in crisi presentata alla Fiera del Libro di Francoforte

Come vi avevo anticipato nel report giornaliero dalla Buchmesse, il primo giorno di apertura della fiera del libro più antica e importante, ci ha aggiornato sulla temperatura nell'industria dell'editoria e il dato, almeno per quanto riguarda l'Italia, è sconfortante.

In questo video di TM News si percepisce il mood del momento, definito "zona grigia" dall'Associazione italiana editori.

I dati confermano che il calo delle vendite si fa sensibile già nel 2011 per poi peggiorare nel 2012; la produzione è in netto calo (- 9.1% di titoli immessi sul mercato), si vende meno cartaceo nei supermercati e più nelle librerie online, mentre è in crescita il mercato digitale e soprattutto quello degli ebook, che nei primi nove mesi del 2012 ha registrato una crescita del 59%. Stessa situazione per la percentuale dei lettori, che scende per la prima volta in cinque anni al 45.3%, unico conforto resta sempre la situazione sul digitale.

  • shares
  • Mail