La Regina, di Daniel O'Malley. Fanta-thriller soprannaturale

la-regina-o-malley-piemmeLa Regina è l'apprezzato romanzo d'esordio dell'australiano Daniel O'Malley, tra urban fantasy, fantascienza e thriller soprannaturale, con tocchi d'ironia. Il libro avrà un seguito, attualmente in corso di scrittura (*).

La Regina (The Rook), che ha riscosso un inaspettato successo in America e Australia e che è visto, da una larga parte dei lettori, come una sorta di incrocio tra X-Men, The Bourne Identity, Buffy, X-Files, Harry Potter, Memento, parte dall'idea, non nuova, ma qui trattata in modo originale, di un'agenzia governativa segreta (Chequy/Scacchiere) che controlla fatti e creature soprannaturali.

La storia prende avvio quando una donna si sveglia in un parco di Londra circondata da cadaveri coi guanti. E' disorientata, non sa chi è. Su di sè ha una lettera che dice che le è stata rubata la memoria, che è Myfanwy Thomas, membro della Chequy, e che deve immediatamente correre a un rifugio sicuro; la donna deve decidere se andarsene e vivere una vita tranquilla o cercare di capire chi l'ha tradita e vuole cancellare la sua esistenza. Ovviamente la scelta di Myfanwy - Jason Bourne in gonnella (ma, come scoprirà, con poteri soprannaturali) e personaggio molto bello - cadrà sulla seconda possibilità.

Da qui partirà un'avventura - pare molto coinvolgente - basata su un mistero ben costruito - e con una brillante interazione tra la Myfanwy del "passato" e quella smemorata del presente (Memento style) - che porterà a capire chi c'è dietro la macchinazione e che, grazie all'abilità di O'Malley, non sarà comprensibile a priori.

Nel mentre, entreremo in contatto con quest'agenzia, la Chequy - un po' FBI, un po' CIA, ma in ambito soprannaturale - e le sue molte particolarità, compresi gli agenti di cui si avvale, dotati di poteri paranormali, alcuni dei quali addestrati in una scuola per "talenti", e le originali creature - amiche o nemiche - che popolano il suo/nostro mondo (da quelle del mito, come streghe e vampiri, ai mutanti realizzati con interventi di ingegneria genetica, ad altre tipologie, come la Gestalt, quattro corpi che condividono una sola mente); tutti resi in modo molto vivido e mai fumettistico, nonostante la bella ironia, molto british, che punteggia il racconto (non senza momenti gore).

Molto convincente e tridimensionale, inoltre, sarà il tratteggio della personalità e delle caratteristiche della protagonista. Il romanzo non è concepito per un pubblico giovane, ma è diretto a tutti/adulti. Enjoy!

The Rook series

1. The Rook, 2012 (La Regina, 2012)
2. altro romanzo, a seguire

David O'Malley
La Regina, 2012 (The Rook, 2012)
Piemme
€ 19,90
In uscita oggi, 9 ottobre

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: