Benedetto XVI contro Galileo, da che parte state?



La notizia del giorno anche per Booksblog, seppur non riguardi direttamente l'editoria ma la cultura in generale, è sicuramente la decisione del Papa di non tenere la lectio magistralis alla Sapienza, ovvero la vittoria del gruppo di docenti e studenti che si era opposto alla visita.
Personalmente non posso che essere contenta di come sono andate le cose, e rimanere al contempo basita davanti alle critiche giunte dai palazzi della politica, che non capiscono quanto sarebbe stato pesante per un'Università libera accettare la lectio magistralis che papa Benedetto XVI avrebbe tenuto come inaugurazione dell'Anno Accademico.
E mi fa riflettere quando si accusano i 67 docenti di intolleranza e censura.
Allora, apriamo anche qui un dibattito, decidendo da che parte stare, aut aut.
In difesa di Galileo (contro il quale, nel marzo 1990 a Parma, l'allora cardinale Ratzinger citò il filosofo Paul Feyerabend, affermando che "Il processo contro Galileo fu ragionevole e giusto") o in difesa di Benedetto XVI?
Dite la vostra.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: