"La musica celata" nel Cenacolo di Leonardo

È appena uscito per l'editore Vertigo un libro rivoluzionario sull'"Ultima Cena" di Leonardo Da Vinci. La musica celata. Un mistero svelato dopo cinquecento anni, del musicista e informatico Giovanni Maria Pala, porta alla luce un inedito e finora insospettato messaggio occulto dell'affresco che, coi suoi misteri, ha appassionato i lettori di Dan Brown e del suo Codice Da Vinci.

Il Cenacolo potrebbe nascondere in sé una traccia musicale. Leonardo, già rinomato suonatore di lira - oltre che pittore, architetto, inventore e tutto il resto - può aver disposto le mani degli Apostoli e il pane della mensa in modo tale da scrivere una melodia musicale segreta, ma perfettamente strutturata e armoniosa. Una sorta di struggente requiem che fa da colonna sonora all'ultimo pasto di Gesù.

Questa è la tesi dell'autore, che ha voluto allegare al libro anche un CD musicale contenente proprio la misteriosa traccia dell'"Ultima Cena". Il testo, primo e finora unico al mondo su tale argomento, non è scritto come un saggio ma piuttosto come un diario quotidiano. Tra le sue pagine, l'autore ha annotato passo dopo passo le sue scoperte e le sue ipotesi, come un novello Indiana Jones pittorico-musicale, di modo che qualunque lettore potesse ripercorrere e verificare tutti i passaggi di questa incredibile scoperta.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: