Generazione Harry Potter: piccoli lettori crescono

I più anziani hanno vent'anni, forse 23: sono i lettori che hanno seguito la saga del maghetto di Hogwarts fin dalla sua nascita, alla fine degli anni '90, e che compreranno di sicuro anche l'ultimo libro della saga. Ed ecco allora un'analisi giornalistica sul profilo di questa generazione.

La domanda è ovvia: voi, generazione Harry Potter che leggete Booksblog, vi ci rispecchiate? O pensate siano solo i soliti luoghi comuni?

Per cominciare, i lettori di Harry Potter sarebbero "ragazzi che non acquisterebbero mai l’ultimo romanzo del comico italiano, sono abituati a leggere e soprattutto a leggere storie complesse, articolate. Non si accontentano di una scrittura tirata via o di una trama troppo esile".

E cos'altro leggono? "Saghe simili, come i quattro libri della Bussola d’ora ora diventati film», oppure i libri di Michael Ende e la saga del Signore degli anelli. Girano per i forum di diagonalley.it e giratempoweb.net.

Poi, "vanno matti per i videogiochi e per i cartoni animati giapponesi. Più che Walt Disney i loro riferimenti sono i manga e i cosplay". Il loro compagno di strada è l’iPod o l’mp4 e "passano buona parte del loro tempo libero a chattare in rete e scaricare musica".

E a scuola?Vanno piuttosto bene, "hanno soprattutto una predilezione per materie teorico-scientifiche con una tendenza all’esoterismo, dalla filosofia all’astronomia".

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: