Luca e la prostituta, una storia d'amore

Un racconto scritto in forma di epistolario, che ci parla di una storia vera, durissima.

Un ragazzo si innamora di una giovane prostituta. La vede sempre ai bordi della pineta di Migliarino, in Versilia, passandoci in bicicletta, e decide di scrivere ai giornali, di chiedere aiuto a tutto il mondo per salvare dal suo destino la donna che ama.

La storia ha avuto luogo nel 2002, e vede protagonisti questo ragazzo versiliese, Luca, e una giovane nigeriana, che si faceva chiamare Tina. La loro storia è stata raccolta da un operatore, Claudio Magnabosco, già autore di "La ragazza di Benin city", edito da Jaca Book (nella foto a lato, sua moglie, coautrice del libro, e qui trovate il primo capitolo)

Magnabosco infatti ha vissuto questa vicenda da spettatore, quando era operatore sociale per le ragazze di strada, e ha deciso di raccontarla sul sito, insieme a tante altre storie.

Aggiungo che Magnabosco cura l'iniziativa "La ragazza di Benin city": si tratta di gruppi che hanno il difficilissimo obiettivo di dialogare con i clienti delle prostitute, di diffondere materiali informativi, e di salvare alcune ragaze dalla tratta.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: