Il cacciatore, di Clive Cussler

Il cacciatore è l’ultima sorprendente invenzione del prolifico Clive Cussler, appena uscito per Longanesi. Si tratta della prima storia di una nuova serie avventurosa che ha per protagonista Isaac Bell, un trentenne discendente da una ricchissima famiglia di banchieri che tuttavia preferisce l’indagine e l’avventura alla noia e alle scartoffie.

Siamo all'inizio del Novecento nell'ovest degli Stati Uniti. L’atmosfera risente ancora di ciò che di straordinario è accaduto nel secolo precedente, siamo quindi inondati da un grande fermento e un certo ottimismo prodotto dal progresso tecnologico che fa da padrone.

Sebbene per strada si vedano ancora vecchi tram trainati dai cavalli, iniziano a spuntare all'orizzonte quelli di ultima generazione che invece vanno a corrente. Agli incroci e agli stop fanno capolino le prime automobili Ford, ma anche alcune potenti Mercedes. E anche una nuova marca di un ciclomotore che si chiama: Harley-Davidson.

Quelle stesse strade, però, sono battute da una nuova specie di rapinatore: un pericoloso assassino – oltre che eccellente rapinatore – che gli ultimi studi effettuati dagli psicologi definiscono sociopatico.

Sembra che non si faccia alcuno scrupolo a sparare a chiunque si trovi all’interno delle banche che rapina, anche se non ce n’è alcun bisogno, anche se tutto sta andando per il verso giusto, anche se le vittime sono donne o, peggio, bambini.

Isaac Bell viene ingaggiato dalla più famosa e potente agenzia investigativa del paese, la Van Dorn Detective Agency, proprio per fermare, sì, le rapine, ma soprattutto per fermare una buona volta questa scia di sangue.

Per quanto però Isaac Bell sia bravo – anzi, di gran lunga il più bravo nel suo mestiere e questo fa di lui il miglior cacciatore sulla piazza – deve ammettere che di fronte non ha il solito delinquente, ma uno spietato e freddo calcolatore che non lascia nulla al caso. Ogni dettaglio viene pianificato con ossessiva precisione. Ma, si sa, per quanto ci si possa sforzare, la perfezione non è di questo mondo e prima o poi anche un sociopatico cade nelle sue debolezze, e finisce per tralasciare quel dettaglio che sarà la sua rovina.

IL CACCIATORE
Isaac Bell sulle tracce di uno spietato criminale
Clive Cussler
Traduzione di Annamaria Raffo
Azione
Collana: La Gaja scienza
Pagine: 368
Prezzo: € 17.60

  • shares
  • Mail