Amico Libro: lo Stato dà 1000 euro alle biblioteche scolastiche

Tra le notizie del giorno, per fortuna, non si trova solamente roba da lasciar senza parole.
Infatti, è di oggi anche la notizia della partenza ufficiale del progetto "Amico Libro", attraverso il quale il Ministero della Pubblica Istruzione, l'Aie (Associazione Italiana Editori), l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e l'Upi (Unione Province Italiane), concederà ad ogni scuola un bonus di 1.000 euro per l'acquisto di nuovi libri per la biblioteca.

Valutando il fatto che, ad esempio, nel mio liceo la biblioteca era quasi inesistente, la notizia mi fa più che felice. Anche perché, seppur siano tanti i ragazzi d'oggi che non leggono più molto, c'è comunque un buon numero di lettori under 16 che vorrebbe poter avere accesso a delle biblioteche ben fornite, e che non si limitino solamente ai grandi classici (presenti nel programma di studi), ma che si aprano all'editoria contemporanea.

Sul sito dell'Aie è già disponibile una sezione dedicata alle case editrici che hanno dato la loro disponibilità per "offerte speciali" d'acquisto per le scuole.
Che dite, funzionerà in qualche modo per riportare l'Italia a livelli più normali nella percentuale di gente che ama leggere?

via | Adnkronos

  • shares
  • Mail