La classifica dei libri della settimana. I best seller della memoria

Eccoci qui, a scrutare se nella classifica dei libri più letti della settimana fino all'8 settembre elaborata da Nielsen Bookscan ci sia qualche nuova entrata di rilievo. Il vento di settembre in effetti porta qualche novità.

Le news come potete facilmente immaginare non riguardano il podio, dove rimane solidamente accampata la trilogia di E.L.James. Non ci resta che considerare le posizioni dalla quarta in poi, come avete capito, e già qui ci viene incontro la prima sorpresa.

Ovvero La collina del vento, di Carmine Abate (Mondadori), una re-entry, visto che il testo è uscito mesi orsono, corposa storia della famiglia Arcuri e delle torbide vicende del mitico paese di Rossarco nell’arco di un secolo.

In quinta posizione, troviamo una conferma: Segreti d’Italia. Storie, luoghi, personaggi nel romanzo di una nazione (Rizzoli) di Corrado Augias, che supera il buon Gramellini e il suo Fai bei sogni (Longanesi), in sesta posizione.

Alle sue spalle, il libro-annuario degli One direction. The official annual 2013 (Ippocampo ed.), dedicato a questa band amatissima dalle più giovani, evidentemente.

In ottava posizione, altra new entry, il bel romanzone Garzanti Finchè le stelle saranno in cielo, di Kristin Harmel, storia suggestiva della ricostruzione di una verità nascosta, della storia di una donna ormai morente, Rose, che ha vissuto l’Olocausto, e della giovane Hope, che ha il compito di ricostruirne uno dei segreti celati per anni.

Altra new entry, al nono posto, il libro di nostra signora dei best seller, Sveva Casati Modignani Il diavolo e la rossumata (Mondadori), il suo primo dichiaratamente autobiografico. La rossumata, ha spiegato, è una crema fatta con un uovo, un pizzico di sale, un cucchiaio di zucchero, mezzo bicchiere di barbera, che da bimba la faceva impazzire.

Buon ultimo, Camilleri e la sua Lama di luce (Sellerio).

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail