Buràn: il conflitto

BuranL'ultimo numero della rivista letteraria online Buràn ha come tema un argomento quanto mai attuale ai nostri giorni: il conflitto. Attraverso storie e immagini che provengono da ogni parte del mondo - dagli Stati Uniti alla Cambogia, da Israele al Cile, dalla Macedonia all'Iraq - questo numero ricostruisce scenari differenti, dà voce a scritture apparse in rete.

Perché questo, infatti, è Buràn:

una rivista letteraria che insegue e traduce storie dal Web di tutto il mondo, annullando distanze e silenzi. La sfida a cui non negarsi è quella di scoprire Scritture Invisibili: storie scritte in lingue inaccessibili, o che si perdono nel grande oceano della Rete.

Il lavoro di traduzione e redazione è svolto gratuitamente, così come gli autori dei testi pubblicati non ricevono alcun compenso per i diritti. La redazione sta inoltre collaborando con il British Council di Londra per reperire giovani scrittori africani e per lo stesso scopo lavorerà anche con la Boston University. Il racconto che apre questo numero ha vinto il Million Writers Award 2006 per la migliore storia pubblicata online.

Via | Lipperatura

  • shares
  • Mail