Harry Potter e le Reliquie della Morte: riassunto capitolo 16

Riassunto capitolo 16

Godric’s Hollow


La mattina seguente sia Hermione che Harry non credono che veramente Ron non ci sia. Sembra assurdo. Eppure non c'è e non torna nemmeno mentre loro ritardano la partenza. E così nei giorni seguenti, quando Hermione passa ore a piangere ed Harry, nel buio, guarda la Mappa dei Malandrini sperando di veder apparire il nome di Ron nei corridoi della scuola. Ma di Ron neanche l'ombra. Però Harry si consolava guardando il nome di Ginny e cercando di farle arrivare i suoi pensieri.
Per la loro ricerca, invece, non erano arrivati da nessuna parte: Harry non ricordava che Silente avesse mai menzionato un posto nel quale avrebbe potuto nascondere qualcosa, soprattutto la spada di Grifondoro. Silente l’aveva lasciato praticamente senza nulla. E la disperazione minacciava di conquistarlo.
Per avere notizie di Hogwart, spesso convocano Phineas Nigellus nel quadro. Da lui vengono a sapere che Piton ha proibito a Ginny di visitare Hogsmeade ed aveva anche emesso nuovamente il decreto della Umbridge per impedire gli incontri di tre o più studenti e qualunque associazione.
Stava arrivando l'inverno e i due amici rimasti non hanno ancora trovato nuovi horcrux. Allora Harry tenta di parlare ad Hermione per convincera a recarsi a Godric’s Hollow, ma lei lo coinvolge nella sua ricerca di decifrare un simbolo che ha trovato sul libro lasciatole da Silente. Si tratta di un occhio triangolare, con la pupilla attraversata da una linea verticale.
Harry si ricorda che si tratta dello stesso simbolo che il padre di Luna indossava attorno al collo e che quindi è il marchio di Grindewald. Un simbolo di magia nera. Che però si trova in un libro per bambini.
Mentre Hermione cerca di capire la situazione, Harry le dice che vuole recarsi a Godric’s Hollow.
Hermione dice che lei ci sta, anche perché potrebbe essere il luogo dove è nascosta la spada. D'altronde è il luogo di nascita di Godric Grifondoro. Inoltre, Hermione legge dal libro di storia della magia che si tratta del luogo dove Bowman Wright, fabbro magico, forgiò il primo boccino d’oro. Tra l'altro, Harry le ricorda che Bathilda Bath vive ancora lì.
Decidono di andare, ma Hermione vuole che prendano tutte le precauzioni, prima di tutto smaterializzarsi insieme sotto il Mantello dell'Invisibilità... anche se la Polisucco sarebbe la soluzione migliore.
E così fanno, passa un'altra settimana e si trasformano in due Babbani, quindi si recano a Godric's Hollow.
La cittadina è ridente, ma Harry non ricorda niente, era troppo piccolo quando è andato via. Il villaggio è tutto pieno di neve, ed Hermione si rende conto che è la notte di Natale. Avevano perso la cognizione del tempo!
Ad un tratto vedono il cimitero, e decidono di recarvisi, ma quando passano da vicino ad un obelisco questo si trasforma: appariono tre statue, un uomo con gli occhiali e i capelli scapigliati, una donna coi capelli lunghi e un viso gentile, e un bambino seduto nelle braccia di sua madre. I genitori di Harry e lui.
Si recano nel cimitero, in silenzio e sull'attenti, e scoprono un po' di morti lì seppelliti. Ci sono anche la madre di Albus, Kendra Silente, e Arianna. Sulla loro tomba un epitaffio che dice: Dov’è il tuo tesoro, lì sarà anche il tuo cuore.
Allora Harry pensa che Silente avrebbe dovuto dirgli di avere le tombe della madre e della sorella nello stesso cimitero dove giacevano i suoi genitori.
Poi Hermione scopre una tomba che reca il simbolo del libro. E' vecchia e fatiscente, coperta dalla neve. Ma ad Harry interessa solo scoprire la tomba dei suoi genitori... ed infine la trovano.
Sulle lapidi le date di nascita e di morte, ed una frase:
James Potter, nato il 27 marzo 1960, morto il 31 ottobre 1981
Lily Potter, nata il 30 gennaio 1960, morto il 31 ottobre 1981
L’ultimo nemico che deve essere distrutto è la Morte

Quando legge l'epitaffio, Harry teme sia un pensiero dei Mangiamorte, ma Hermione gli dice che probabilmente significa "vivere oltre la morte".
Harry allora inizia a piangere ed Hermione fa apparire un cespuglio di rose di Natale che Harry ripone sulla tomba.
Poi i due si abbracciano, e vanno via, lasciandosi dietro le tombe.

  • shares
  • Mail