DePILiamoci (e viviamo felici)

Non si tratta di un manuale per la perfetta depilazione pensato in preparazione alla spiaggia, perché per depilarsi non è necessario parlare di peli (superflui o meno) ma ci si può tranquillamente occupare di economia. Roberto Lorusso e Nello De Padova lo hanno fatto, scrivendo il libro DePILiamoci. Liberarsi dal PIL superfluo e vivere felici. Il libro, pubblicato da Editori Riuniti, ci fa riflettere su quanto sia limitato misurare la situazione di un Paese attraverso il PIL, indicatore esclusivamente economico che calcola solo “il valore monetario degli oggetti e dei servizi scambiati con denaro”. Al suo posto propone il BIL: benessere interno lordo.

I colleghi di Ecoblog, qualche tempo fa, parlavano di FIL (felicità interna lorda), che è più o meno la stessa cosa del BIL, perché non è detto che più denaro si scambia più le persone stiano meglio. Cosa propongono dunque gli autori del libro? Dall'autoproduzione di beni (cerco di acquistare solo ciò che non posso fare da solo) alla costruzione di buoni rapporti affettivi e sociali, dall'importanza della condivisione e della solidarietà all'attenzione alle materie prime e quindi al riciclo e alla riduzione della quantità di rifiuti...

In pratica quello che quotidianamente ognuno di noi può fare per aumentare il proprio benessere senza necessariamente stare all'interno di meccanismi economici.

Più che un libro – come recita la quarta di copertina - è “un esperimento di condivisione open-source di idee, di conoscenze e di proposte”, è in copyleft ed è anche un sito aperto all'interazione degli utenti. Una lettura interessante per un periodo di vacanza, che può cambiare il nostro sguardo sulle cose e farci tornare al lavoro e ai nostri ritmi abituali con un po' più di serenità e qualche buona intenzione.

  • shares
  • Mail